Come aiutare il tuo cane a perdere peso


Non è grasso, è solo ben nutrito!”
Ma cicciottello è bello!”
Sapete che il primo passo per far perdere peso al proprio cane è proprio essere consapevoli del problema?
Abbiamo già elencato in un altro articolo i problemi legati all’obesità nei nostri animali domestici (LINK), oggi vogliamo affrontare e approfondire insieme tutti gli step che ci possono aiutare nell’impresa.

1 - CONSAPEVOLEZZA

Una volta capito che dobbiamo far perdere peso al nostro cane, il primo step è quello di rivolgerci al nostro veterinario di fiducia; questo perché ci sono alcune patologie che possono indurre un aumento di peso, e mettere a dieta il nostro amico in questo caso sarebbe inutile o potrebbe diventare anche dannoso.
Una volta stabilito con un check up che è tutto a posto, possiamo scegliere insieme al veterinario la dieta più utile al nostro caso. Per aiutarci possiamo creare un diario, in cui segnare il peso del nostro amico (almeno due volte al mese, è meglio se utilizzando la stessa bilancia).
Questo ci servirà a valutare i progressi che stiamo facendo; per fornirvi un dato, la perdita di peso ideale dovrebbe essere di circa l’1% del peso corporeo a settimana (considerate che è meglio far perdere peso lentamente e in maniera graduale, un calo troppo veloce non va bene, e sarà anche più facile da recuperare).

2 - NUMERO di PASTI

Se avete la possibilità, suddividere il pasto giornaliero in più pasti (almeno due, ma anche di più) può aiutare, perché in questo modo avrete diversi benefici:

  • aumenterà il metabolismo;
  • aumenterà il senso di sazietà (un cane che mangia una sola volta al giorno è per forza vorace!)
  • migliorerà la digestione.

Attenzione però: è il numero dei pasti che deve aumentare.. non la quantità totale giornaliera!

3 - MOVIMENTO

Per far dimagrire il vostro cane, se da una parte dovrete diminuire l’apporto energetico della razione di cibo, dall’altra parte sarà essenziale combattere lo stile di vita sedentario.
Il movimento infatti aumenta la velocità del metabolismo, aiutando la perdita di peso, e migliorando il tono muscolare.
Come nel caso del cibo, anche qui può essere utile crearsi un programma settimanale di ciò che possiamo fare. Tenete presente che, quanto più il cane è un po’ “grosso”, o avanti con l’età, tanto più sarà importante che il programma sia graduale!
Ovviamente deve essere adeguato alla razza e al tipo di cane che abbiamo davanti: l’esercizio che dovrà fare un labrador, o un carlino, o un chihuahua dovrà essere adeguato alle sue proporzioni.
Non possiamo improvvisamente portare il cane a fare una passeggiata di un’ora, anche perché se il cane è grosso le sue articolazioni saranno già messe alla prova.
E’ meglio farsi un programma settimanale di ciò che vogliamo fare, alternando passeggiate più o meno veloci, che saranno di durata man mano più alta, e inserendo pian piano delle sedute di gioco.
Una volta ottenuti i primi risultati, anche giochi nuovi possono essere fonte di stimolo!

4 - SPUNTINI

Gli spuntini in primis sono fonte di energia e grassi, per cui il loro utilizzo dev’essere valutato attentamente. Come regola generale considera che i premi in cibo non dovrebbero superare il 10% dell’apporto calorico giornaliero!
Se non è già una vostra abitudine, nel programma di dimagrimento abolite i premi dalla tavola; il nostro cibo spesso non è adatto al cane, o può essere addirittura dannoso, e l’abitudine di elemosinare cibo andrebbe tolta.
Su questo punto in particolare tutta la famiglia deve essere concorde: i cani sono bravissimi ad individuare il “punto debole”, e a sfoggiare occhi tristissimi!
Gli spuntini possono essere anche sostituiti in parte da altro: il cane infatti può richiedere cibo semplicemente per attirare la vostra attenzione. Una parte degli spuntini potranno essere sostituiti da carezze e da giochi, in modo da premiare il cane in maniera diversa, e non solo con il cibo!
Un trucco per capire se la quantità di snack che state utilizzando è eccessiva, può essere quello di riunire tutti i membri della famiglia, e mettere in una scatola tutto quello che date – come snack – al cane nell’arco della giornata! Se vedete che la scatola si riempie a dismisura di biscotti, ossa, premietti etc.. allora capirete che queste quantità vanno attentamente riviste!
Cercate infine di scegliere degli snack naturali e leggeri: in commercio esiste ormai una vasta gamma di snack, non più solo biscotti.
Dagli snack naturali (ossa, zoccoli o corna di cervo, per fare un esempio) ai legni di ulivo o di radice, tutti prodotti che possono essere utili per tenere impegnato il vostro cane, facendolo divertire e dandogli modo di pulirsi i denti, senza apportare energie in eccesso.

5 - SCELTA DEL CIBO

Abbiamo messo questo step verso la fine, non perché non sia importante, ma per far capire che la scelta del cibo dev’essere ponderata, insieme al veterinario, insieme a tutti gli altri fattori!
La scelta dell’alimento è molto importante, ma anche in questo caso bisogna fare attenzione: in commercio esistono tantissimi tipi di alimenti e diete, ma non tutte vanno bene.
Il valore energetico di un alimento dietetico sarà più basso di una “normale” dieta commerciale, ma sicuramente sarà formulato in modo da mantenere tutte le quantità di proteine, vitamine, minerali e oligoelementi di cui il tuo cane ha bisogno.
Mettere il tuo cane a dieta infatti non deve creare la falsa illusione che il solo responsabile dell’aumento del peso sia il grasso presente in essa: ci sono dei grassi buoni, e di alta qualità, come gli omega 3 e gli omega 6, che hanno un importante effetto antinfiammatorio.
Un buon alimento dietetico di elevata qualità si distinguerà per un alto contenuto proteico, che da una parte manterrà un buon livello di appetibilità, e d’altra parte promuoverà una perdita di grasso mirata, che non intacchi i muscoli.

6 - MANTENIMENTO

Quando sarete riusciti nell’impresa, ovvero raggiungere il peso forma del vostro amico (o almeno avvicinarsi molto ad esso!) sarà importante mantenerlo!
Per questo sarà importante mantenere le buone abitudini che avete introdotto, insieme al legame che sicuramente si sarà rinforzato fra voi e il vostro amico a quattro zampe!

Prodotto aggiunto alla Lista della Spesa