Tutte le Marche
Barfood con carne fresca

Alimentazione per il cane da lavoro

Alimentazione per il cane da lavoro

E’ ormai consolidata la figura del cane come collega di lavoro in diversi campi, non più solo nella caccia: per trainare slitte, radunare il gregge, come ausiliare a disabili, come poliziotti o cani da ricerca, obedience, agility o cane da guardia sono solo alcune delle mille attività e discipline che possono svolgere i nostri amici a quattro zampe.

Nella scelta della loro alimentazione sarà quindi necessario valutare le necessità di ogni tipo di attività svolta, che poi variano anche a seconda di molti altri fattori:

  • le condizioni climatiche in cui si svolgono
  • la durata del turno di servizio
  • il tipo di routine quotidiana

E' indubbio in ogni caso che il fabbisogno energetico dei cani da lavoro è superiore a quello dei cani da affezione.

Si potrebbe scegliere di optare per la preparazione casalinga dell’alimentazione del proprio ausiliare ma non è sempre così semplice: in questo caso sarebbe infatti meglio ricorrere all’aiuto di un buon veterinario nutrizionista, per stabilire razioni e bilanciamenti di proteine, vitamine, grassi e altri elementi nutrizionali.

Partiamo dal presupposto che una corretta alimentazione è sinonimo di salute oltre ad assicurare migliori prestazioni, quindi consideriamo che l’investimento in una buona alimentazione ci può salvaguardare da problemi veterinari spesso molto più onerosi.

Il miglior ingrediente per l’alimentazione del cane resta indiscutibilmente la carne: pur se onnivoro, nelle diete commerciali l’uomo ha spesso optato per la somministrazione di quantità di cereali, a volte anche dannosi, per rendere più economico il mantenimento. I cereali, somministrati nelle giuste quantità, apportano zuccheri e omega 6, ma i carboidrati se non “bruciati” vengono trasformati in grassi che finiscono per creare problemi di obesità e intolleranze.

Anche la carne di pesce è un ottima fonte di proteine per i nostri cani da lavoro ma bisogna tenere in considerazione che contenendo meno grassi risulta essere meno energetica, anche se contiene Omega 3. Ricordiamo che nella composizione dei nostri mangimi non devono mancare le verdure necessarie per regolarizzare l’intestino.

Vi risulta difficile capire quindi quale sia la formula giusta per un'alimentazione bilanciata?

Bè è proprio per questo motivo che servirsi di un mangime secco rende tutto più semplice e garantisce un alimentazione completa e bilanciata.

Villaggio Natura affidandosi a un team di veterinari e di specialisti nella nutrizione ha creato la linea Agility Nature con varie formule superpremium, per garantire sempre un cibo sano e di qualità per i vostri cani da lavoro.

Composto da:

  • proteine animali come pesce e agnello, tendenzialmente più leggeri e digeribili; proteine che serviranno a ricostruire i microtraumi dei tessuti muscolari avvenuti durante l’attività fisica (la giusta quantità proteica è il 30/32%, e di origine animale)
  • grassi, in genere grasso di pollo, che oltre a rappresentare fonte di energia, gioca un ruolo importantissimo nell’appetibilità;
  • fibre vegetali (come la polpa di barbabietola) che svolgono un ruolo fondamentale per il regolare transito intestinale del cane e influenzano l’assorbimento di numerosi principi nutritivi;
  • carboidrati (come abbiamo detto costituiscono energia rapidamente disponibile e aiutano l’attività microbica della flora intestinale), quelli più digeribili provengono da riso, frumento, orzo, patate e avena.

Ricordate inoltre che è consigliabile variare il mangime in base alla stagione (calda o fredda) e al tipo di attività che svolge il vostro amico a quattro zampe!

Rispondi

* Nome:
* E-mail: (Non pubblicato)
   Sito Web: (Site url withhttp://)
* Commento:
Inserisci codice